Questo articolo è stato letto 6 volte

Cassazione civile  sez. VI, 13/9/2012, n. 15377 – 1. Nell’accertamento dei limiti di velocità la fotografia non rappresenta l’unico mezzo di prova – 2. Se l’agente è impegnato in altra contestazione, non è tenuto a intimare l’alt ad un altro veicolo – 3. Il giudice non può sindacare la modalità organizzativa della pubblica amministrazione – 4. Il verbale fa fede fino a querela di falso…

Clicca qui per leggere la massima della sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.