Questo articolo è stato letto 0 volte

Non è ammesso il prelievo (in questo caso delle urine mediante cateterizzazione) ove si debba ricorrere a metodiche invasive, se non per finalità medico diagnostiche – Corte di Cassazione, sez. IV Penale, 3/3/2014, n. 10136

Vedi il testo della sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.