Car tuning in piazza: è reato

È reato il car tuning  ai sensi dell’art. 659 del Codice Penale (Disturbo all’occupazione e il riposo delle persone). Lo ha affermato la Corte di Cassazione nella sentenza n. 38135/2016.
Il car- tuning, è un’abitudine o, se vogliamo, una passione che induce a comprare apparecchi stereo di grande potenza da installare nelle automobili in modo da poter ascoltare la musica a volume altissimo.
Il caso vede come protagonista un fanatico del tuning che ha alzato a dismisura il volume della radio in una piazza disturbando la quiete delle persone.

Corte di Cassazione, 14.9.2016 n. 38135

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.