Questo articolo è stato letto 327 volte

Casi Risolti – Accertamento di violazione al codice della strada segnalata tramite video di un privato cittadino

Alla polizia locale viene inviato un video in cui si vede un motociclo circolare sotto i portici pubblici. Inoltre, è corredato da richiesta del cittadino di sanzionare il conducente.

Tale segnalazione e video possono costituire il presupposto per redigere a posteriore verbale per violazione del codice della strada?

In merito alle modalità di accertamento, non è escluso l’utilizzo di segnalazioni circostanziate e documentate da parte dei cittadini. Va sempre ricordato che l’articolo 13 della legge 689/81 è pienamente applicabile alle violazioni del codice della strada, secondo quanto previsto dall’articolo 194 del medesimo decreto legislativo.

Certo è che il ricorso a simili collaborazioni spontanee e non richieste può diventare un problema, più che una risposta ai problemi della città ed è chiaro che, ove tali delazioni vengano accettate, dovranno passare attraverso una ricezione formale e a una responsabilizzazione del dichiarante. Se poi sono prodotti filmati o foto o vi sono dichiarazioni concordanti di più persone, l’accertamento sarà sorretto da un più solido compendio di elementi, fermo restando che il verbale redatto su informazioni non fa fede sino a querela di falso dei fatti contestati, ma solo della rispondenza alle dichiarazioni raccolte.

 

Continua la lettura

ARCHIVIO

 


RIFERIMENTI NORMATIVI  E GIURISPRUDENZIALI

 

Decreto legislativo 30/4/1992 n. 285 (S.O. 18/5/1992 n. 114) – Nuovo codice della strada

Legge 24/11/1981 n. 689 (S.O. 30/11/1981 n. 329) – Modifiche al sistema penale

Corte di Cassazione Civile sez. III 25/10/1999 n. 11949 – Infrazioni – Rilevazioni da parte degli ausiliari del traffico – Legittimità

 

 

Non  sei abbonato?

Contattaci per informazioni o password di prova al servizio

oppure

Chiamaci al numero 0541.628200
dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.