Nuove forme di collaborazione tra Commissariato del Governo e comune

Il Commissario del Governo di Trento ed il Sindaco di Trento, hanno sottoscritto il “Patto per la Sicurezza Urbana di Trento “, volto ad individuare le iniziative ritenute più efficaci per la sicurezza urbana del capoluogo, dove, peraltro, l’andamento statistico dei reati denunciati segna negli ultimi anni un costante decremento.

Elaborata alla luce delle disposizioni di cui al D.L. 14/2017 ed in linea con le indicazioni del Ministero dell’Interno, l’intesa intende favorire forme di collaborazione e di solidarietà fra lo Stato e l’amministrazione comunale e come obiettivo, realizzare azioni congiunte e promuovere interventi, anche in via sussidiaria e nell’ambito delle responsabilità di ciascuno, per rendere effettivo il diritto alla sicurezza della cittadinanza

L’Accordo prevede inoltre l’istituzione presso il Commissariato del Governo di una “Cabina di Regia ” coordinata da un delegato del prefetto e composta dai rappresentanti delle Forze di polizia e della polizia Locale, allo scopo di individuare le eventuali criticità, ottimizzare i flussi informativi e proporre alla valutazione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica i possibili interventi a tutela della sicurezza urbana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.