La riforma Cartabia e la procedibilità a querela della persona offesa (parte 1)

Dando seguito all’articolo 1 della legge 27 settembre 2021, n. 134, recante “Delega al Governo per l’efficienza del processo penale nonché in materia di giustizia riparativa e disposizioni per la celere definizione dei procedimenti giudiziari” (G.U. n. 237 del 4 ottobre 2021), il legislatore delegato è intervenuto pesantemente sul codice penale e sul codice di procedura penale, nonché sulle disposizioni attuative dei due codici, nell’ottica di rendere più efficienti il processo e la giustizia penale. La riforma, la cui entrata in vigore è stata rinviata al 30 dicembre 2022, riguarda numerosi aspetti operativi di immediato interesse per la Polizia Giudiziaria, in quanto interviene già nella fase delle indagini preliminari e sulla procedibilità di numerosi reati ricorrente nell’attività quotidiana della Polizia Municipale.

 

Continua la lettura dell’APPROFONDIMENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.