Divieto sulle carreggiate, sulle rampe e sugli svincoli autostradali di inversione del senso di marcia e di attraversamento dello spartitraffico, anche all’altezza dei varchi – Previsto trattamento sanzionatorio e conseguente sanzione accessoria della revoca della patente di guida

Corte costituzionale 22/12/2022 n. 266 – Circolazione stradale – Divieto sulle carreggiate, sulle rampe e sugli svincoli autostradali di inversione del senso di marcia e di attraversamento dello spartitraffico, anche all’altezza dei varchi – Previsto trattamento sanzionatorio e conseguente sanzione accessoria della revoca della patente di guida.

LA CORTE COSTITUZIONALE

1) dichiara inammissibili le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 176, comma 22, del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 (Nuovo codice della strada), sollevate, in riferimento agli artt. 24 e 27, secondo comma, della Costituzione, dal Giudice di pace di Firenze con l’ordinanza indicata in epigrafe;

2) dichiara non fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 176, comma 22, cod. strada, sollevata, in riferimento all’art. 3 Cost., dal Giudice di pace di Firenze con l’ordinanza indicata in epigrafe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.