La disposizione anti-rave dopo la conversione in legge del d.l. 31 ottobre 2022, n. 162 ad opera della legge 30 dicembre 2022, n. 199

Il legislatore, in sede di conversione in legge del decreto 162/2022 – recante, come noto, una serie non trascurabile di interventi legislativi – è intervenuto con pesanti correzioni e modifiche.

Si ricorderà che il decreto-legge 162/2022 prevedeva, tra le tante altre cose, il differimento al 30 dicembre 2022 dell’entrata in vigore del decreto legislativo 150/2022, recante la riforma del processo penale (riforma Cartabia) e, soprattutto, la criticatissima norma anti-rave contenuta nell’articolo 434-bis del codice penale e rappresentata dalla istituzione del nuovo reato di invasione di terreni o edifici per raduni pericolosi per l’ordine pubblico o l’incolumità pubblica o la salute pubblica.

 

Continua la lettura dell’APPROFONDIMENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.