Questo articolo è stato letto 1 volte

Per la Prefettura il titolare di patente di categoria B non può ottenere la patente di servizio di tipo 1. Ma non pare che la norma lo vieti – a cura di G. Carmagnini

per-la-prefettura-il-titolare-di-patente-di-categoria-b-non-pu-ottenere-la-patente-di-servizio-di-tipo-1-ma-non-pare-che-la-norma-lo-vieti-a-cura-di-g-carmagnini.jpg

Con un inedito parere la Prefettura di Prato ha confermato che ai titolari di patente di categoria B rilasciata dal 26 aprile 1988, non può essere rilasciata la patente di servizio di tipo 1, per la guida di ciclomotori e motocicli, ma solo quella di tipo 2, per la guida di autoveicoli e ciclomotori.

Per la conferma del precedente parere negativo la Prefettura ha girato il quesito anche all’Ufficio Provinciale della Motorizzazione civile di Firenze, il quale ha risposto nel senso che se da un lato è vero che al titolare di patente di categoria B conseguita dal 26 aprile 1988 è consentita, sul territorio nazionale, la guida dei c.d. motocicli leggeri[1], cioè di quei veicoli che possono essere guidati dal titolare di patente di categoria A1, non per questo si tratta di titolari di tale categoria di patente.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *