Questo articolo è stato letto 11 volte

Vigili urbani: collocazione nell’amministrazione comunale e posizione del Comandante (G. Crepaldi)

Una recente pronuncia del Consiglio di Stato (sez. V, 14 maggio 2013, n. 2607) compie importanti affermazioni in merito alla posizione del Corpo dei Vigili Urbani e del suo comandante nell’ambito dell’organizzazione comunale.
Innanzitutto occorre premettere che la normativa che disciplina l’organizzazione ed il funzionamento della Polizia Municipale assume carattere speciale: essa riconosce una particolare autonomia del Corpo dei Vigili Urbani rispetto all’organizzazione dell’Ente, in ragione del ruolo servente e funzionale alla garanzia delle peculiari funzioni di vigilanza, di accertamento e prevenzione, di polizia giudiziaria, di tutela dell’ordine pubblico e di controllo del territorio…

Continua a leggere 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.