Questo articolo è stato letto 2 volte

Anche per le violazioni dinamiche vale la fede privilegiata del verbale. Eventuali testimonianze contrarie alla realtà accertata non valgono nel procedimento davanti al giudice di pace, per cui l’unico rimedio è costituito dalla querela di falso

anche-per-le-violazioni-dinamiche-vale-la-fede-privilegiata-del-verbale-eventuali-testimonianze-contrarie-alla-realt-accertata-non-valgono-nel-procedimento-davanti-al-giudice-di-pace-per-cui.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *