Questo articolo è stato letto 2 volte

La nuova procedura di pignoramento di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi alla luce della Legge n. 162/2014 – a cura di Salvatore Schiavone

la-nuova-procedura-di-pignoramento-di-autoveicoli-motoveicoli-e-rimorchi-alla-luce-della-legge-n-1622014-a-cura-disalvatore-schiavone.jpg

Una delle tante novità introdotte dalla Legge n. 162/2014 di conversione del D.l. n. 132/2014 riguarda la nuova procedura per il pignoramento di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi.
Con la nuova disciplina il nostro Legislatore vuol rendere più snella la procedura e, conseguentemente, il recupero del credito.
La prima grande novità riguarda i maggiori poteri di ricerca conferiti all’Ufficiale Giudiziario che, collegato con il PRA – Pubblico Registro Automobilistico -, potrà, facilmente, individuare i veicoli di proprietà del debitore, per, poi, procedere al pignoramento.
Dunque, così facendo, la ricerca dei veicoli non sarà più tanto difficoltosa. Difatti, sino all’ingresso di questa novità normativa, era ormai divenuta consuetudine occultare nelle rimesse i veicoli, in modo da non renderli facilmente identificabili.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *