Questo articolo è stato letto 60 volte

CONCORSO FORMALE E CONTINUAZIONE VIOLAZIONI AL CDS – Art. 174, commi 4 e 5 c.d.s. – Importante sentenza del tribunale di Forlì. Ringraziamo il Dott. Maurizio Marchi, Comandante Polizia Municipale Gambettola.

concorso-formale-e-continuazione-violazioni-al-cds-art-174-commi-4-e-5-c-d-s-importante-sentenza-del-tribunale-di-forl-ringraziamo-il-dott-maurizio-marchicomandante-polizia-mun.jpg

Nelle attività di guida, il trasgressore risponde di ogni singola violazione: o meglio, ogni singolo periodo giornaliero fa storia a sé e non è possibile, su diversi periodi giornalieri, applicare né la continuazione, né il principio dell’applicazione della sanzione più grave aumentata fino al triplo.
L’eventuale applicazione della violazione più grave aumentata fino al triplo, può invece avvenire per diverse violazioni all’interno del singolo periodo giornaliero.
Il Tribunale, pertanto, si è attenuto alla strada già percorsa dalla Cassazione Lavoro 3 agosto 2007 n. 17073
N.B.: nella sentenza i commi citati non corrispondono a quelli oggi in vigore in quanto i fatti traggono origine da verbali redatti dalla Polizia Municipale di Gambettola nell’anno 2009 (l’art. 174 cds è stato riscritto nel 2010), ma il principio è lo stesso.

Vedi il testo della sentenza

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *