Questo articolo è stato letto 345 volte

PERSONALE PA
Anci Risponde – Le assunzioni dei vigili stagionali
Alla luce delle attuali disposizioni emanate con la legge finanziaria 2016 in tema di assunzioni, si può procedere ad indire concorso per assunzione di agenti di polizia municipale?

personale-paanci-risponde-le-assunzioni-dei-vigili-stagionali-alla-luce-delle-attuali-disposizioni-emanate-con-la-legge-finanziaria-2016-in-tema-di-assunzioni-si-pu-procedere-ad-indire-conc.jpg

DOMANDA:
Il piano assunzionale 2016 di questo Ente, approvato nel novembre 2015, prevede l’assunzione a tempo determinato e per esigenze stagionali non superiori a mesi cinque l’assunzione a tempo pieno di n. 05 unità di “Agente di P.M.”. Evidenziando che la relativa spesa risulta ampiamente contenuta nei limiti finanziari previsti dalla normativa specifica e che il reclutamento delle unità previste avverrà tramite concorso pubblico per esami, non risultando graduatorie a tempo indeterminato per tale qualifica detenute da questo Ente e dagli altri enti litoranei turistici viciniori, si chiede se, alla luce delle attuali disposizioni emanate con la legge finanziaria 2016 in tema di assunzioni, questo Ente possa procedere ad indire il relativo concorso ed assumere i candidati risultati vincitori.

RISPOSTA:
La legge finanziaria 2016 non ha apportato modifiche in tema di assunzioni a tempo determinato di agenti di P.M. e relativi vincoli di spesa. Continuano pertanto a trovare applicazione – oltre ai vincoli di spesa di cui all’art. 9, comma 28 del D.L. 78/2010 e s.m.i.- le disposizioni di cui all’art. 5, comma 6 del D.L. 78/2015 (Legge 125/2015) che pongono il divieto agli enti locali, a pena di nullità delle relative assunzioni, di reclutare personale con qualsivoglia tipologia contrattuale – sia a tempo indeterminato che a tempo determinato – per lo svolgimento di funzioni di polizia locale, fatta eccezione “per le assunzioni di personale a tempo determinato per lo svolgimento di funzioni di polizia locale, esclusivamente per esigenze di carattere strettamente stagionale e comunque per periodi non superiori a cinque mesi nell’anno solare, non prorogabili”.

 

Anci Risponde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *