Questo articolo è stato letto 21 volte

Sicurezza, sinergie nei territori della Brianza

Fonte: www.interno.gov.it

Riunione “itinerante” del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato oggi nella sala consiliare del comune di Vimercate dal prefetto di Monza e della Brianza Patrizia Palmisani. Obiettivo quello di dare ai sindaci la possibilità di confrontarsi con i referenti del sistema provinciale della sicurezza e segnalare le problematiche locali, che molto spesso accomunano diversi centri limitrofi. Oltre a Vimercate, erano infatti stati invitati anche i comuni di Agrate Brianza, Aicurzio, Bellusco, Bernareggio, Burago di Molgora, Busnago, Caponago, Carnate, Cavenago Brianza, Concorezzo, Cornate d’Adda, Mezzago, Ornago, Roncello, Ronco Briantino e Sulbiate.

L’andamento della criminalità nell’area ha registrato variazioni in diminuzione, da ricondursi all’intensificazione dei servizi di controllo del territorio, dopo l’istituzione ad aprile dei livelli provinciali delle tre Forze di polizia. Il prefetto ha richiamato l’attenzione dei sindaci sull’importanza di lavorare anche sulla percezione della sicurezza da parte della cittadinanza, che spesso si pone in controtendenza rispetto al calo generale della criminalità registrato a livello nazionale e locale.

Sono stati quindi indicati alcuni strumenti che consentirebbero di elevare ulteriormente la sicurezza dei territori:

  • costante comunicazione alla questura della programmazione dei servizi delle Polizie locali, per migliorare l’efficienza della pianificazione dei servizi di controllo del territorio;
  • implementazione della videosorveglianza, promuovendo la collaborazione tra i comuni limitrofi per evitare sovrapposizioni e ottimizzare l’investimento delle risorse;
  • stipula di Protocolli d’intesa con la prefettura per la regolazione dei progetti di controllo di vicinato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *