Questo articolo è stato letto 15 volte

GUIDA IN STATO DI EBBREZZA – In caso di estinzione del reato di guida in stato di ebbrezza per messa alla prova ex art. 168 bis c.p., il giudice penale non può applicare la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, che è invece rimessa alla competenza del Prefetto ai sensi dell’art. 224 C.d.S. – Corte di Cassazione penale, 5/10/2015

guida-in-stato-di-ebbrezza-in-caso-di-estinzione-del-reato-di-guida-in-stato-di-ebbrezza-per-messa-alla-prova-ex-art-168-bis-c-p-il-giudice-penale-non-pu-applicare-la-sanzione-ammini.jpg

Vedi il testo della sentenza

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *