Questo articolo è stato letto 11 volte

Depenalizzazione: il Ministero prende posizione sul regime transitorio del reato di guida senza patente

depenalizzazione-il-ministero-prende-posizione-sul-regime-transitorio-del-reato-di-guida-senza-patente.jpg

Ma i proventi spetteranno allo Stato anche se le violazioni sono state accertate dalla Polizia Locale?
Su tale aspetto non viene presa una precisa posizione, ma è da ritenere che sarà così e di fatto si avrà un doppio regime, quello applicabile per i reati rimessi alla competenza dell’autorità amministrativa e quelli accertati dal 6 di febbraio 2016, ai quali è applicabile il codice della strada.

Leggi il testo della Circolare

 

VAI allo SPECIALE sulle DEPENALIZZAZIONI

Per maggiore approfondimento sul tema, ti suggeriamo:
Depenalizzazione e decriminalizzazione
di Giuseppe Napolitano e Fabio Piccioni

Questo volume analizza tutte le modifiche apportate all’ordinamento penale, delineando con chiarezza – anche attraverso l’utilizzo di tavole sinottiche e schede di raffronto – il nuovo quadro normativo di riferimento. 

SCOPRI DI PIU’

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *