Questo articolo è stato letto 1.874 volte

Patenti brasiliane: conversione

conversione patente estera

In applicazione all’art. 8 dell’Accordo gli Uffici della Motorizzazione italiani devono inviare direttamente all’Autorità Centrale brasiliana il Modello 2, (previsto per la richiesta d’informazioni concernenti le singole patenti brasiliane da convertire in Italia), utilizzando l’indirizzo e-mail fornito ufficialmente dalla Parte brasiliana (cnh.italia@cidades.gov.br).

E’ stato inoltre sottolineato che l’Autorità Centrale brasiliana deve rispondere direttamente agli indirizzi di posta elettronica dei singoli Uffici che hanno trasmesso la richiesta.

Come già rappresentato nella Circolare prot. 277/23.18.01 del 08.012018, non si può procedere alle singole conversioni delle patenti di guida in assenza della dovuta risposta dell’autorità brasiliana.

In merito al colore della patente di guida brasiliana, si comunica che l’Ambasciata del Brasile ha dato conferma ufficiale del fatto che la scansione del modello di patente allegato all’Accordo in oggetto, appare di tonalità (tendente al celeste) leggermente diversa da quella effettiva che è invece tendente al verde.

Infine, in merito alla possibilità di convertire le patenti redatte sul nuovo modello emesso dalle autorità brasiliane, si fa presente che questa Direzione sta seguendo tutte le procedure necessarie per l’aggiornamento degli allegati tecnici dell’Accordo in vigore.

Per il momento si ribadisce quindi che la conversione può essere effettuata solo per le patenti brasiliane redatte sul modello individuato nell’elenco “Modelli di patenti di guida” trasmesso con la sopracitata Circolare del 08.01.2018.

LEGGI LA CIRCOLARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *