Questo articolo è stato letto 95 volte

Immigrazione e cittadinanza: sospesi i termini dei procedimenti amministrativi

ministero interno

Il Ministero dell’interno con circolare 24/3/2020 fornisce indicazioni sulla sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi di competenza degli Sportelli Unici per l’Immigrazione e in materia di cittadinanza.

Si tratta della sospensione dei termini prevista dal decreto legge 17 marzo 2020, n.18 (cosiddetto “Cura Italia”),

In particolare viene evidenziato che tutti i permessi di soggiorno in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020 sono prorogati di validità fino al 15 giungo 2020, dando la possibilità ai titolari di poter effettuare la domanda di rinnovo dopo tale data.

Per i procedimenti di competenza per le libertà civili e l’immigrazione, la sospensione dei termini riguarda:

  • Rilascio nulla osta al lavoro stagionale
  • Rilascio del nulla osta al lavoro per casi particolari (ricerca, blue card, trasferimenti infrasocietari)
  • Conversione dei permessi di soggiorno da studio a lavoro subordinato e da lavoro stagionale a lavoro subordinato non stagionale
  • Rilascio nulla osta al ricongiungimento familiare
  • Permessi di soggiorno Ue per soggiornanti di lungo periodo
  • Cittadinanza per matrimonio e per residenza
  • Attestazione di apolidia
  • Erogazione dei benefici in favore delle vittime di terrorismo
  • Termini previsti relativi ai colloqui da effettuarsi presso i nuclei operativi per le tossicodipendenze (Not)
  • Recupero degli alimenti all’estero a favore dei figli dei genitori di nazionalità diversa
  • Trasmissione dei propri bilanci da parte degli enti vigilati ANVCG, ANPPIA, ANED
  • Personalità giuridica degli Enti ecclesiastici
  • Consiglio di amministrazione e del presidente delle Fabbricerie
  • Personalità giuridica Enti di culto
  • Approvazione governativa delle nomine dei ministri di culti diversi dal cattolico

SPECIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *