Il Ministero conferma la regolarità dell’uso di apparecchi debitamente approvati per l’accertamento delle violazioni semaforiche senza la presenza degli accertatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.