L’accertamento sintomatico, se inequivocabile nella sua rappresentazione della gravità dello stato di ebbrezza, ben può raffigurare il più grave reato previsto e punito dall’articolo 186, comma 2, lettere b) o c) del codice della strada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.