Questo articolo è stato letto 5 volte

La collocazione pericolosa dei mezzi pubblicitari che ostruiscono o riducono la visibilità della segnaletica può essere causa efficiente del reato di omicidio colposo. Lo ha stabilito la Cassazione

Cassazione sez. IV Penale, 5/8/2011 n. 31326

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.