Questo articolo è stato letto 3 volte

Se è riconosciuto come infortunio sul lavoro anche quello in itinere, tanto non può dirsi della malattia contratta nel tragitto, che non è considerata infortunio, né può essere ricondotta al concetto di malattia professionale. Cassazione, sez. lavoro, 9/10/2013, n. 22974

Vedi il testo della sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.