Questo articolo è stato letto 1 volte

Guidare il veicolo al solo scopo di impedire la marcia di altro veicolo, tanto da costringere il conducente di tale mezzo ad arrestare la circolazione, costituisce violenza privata – Corte di Cassazione, sez. V penale, 17/3/2014, n. 12417

Vedi il testo della sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.