Questo articolo è stato letto 41 volte

Ancora una volta la Cassazione conferma la punibilità della condotta di chi riproduce il contrassegno invalidi con sistemi tali da rendere la copia del tutto simile all’originale e anche quando l’autore della copia è lo stesso titolare dell’autorizzazione – Corte di Cassazione, sez. V penale, 7/7/2014, n. 29582

Vedi il testo della sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.