Il Ministero dell’interno ammette la possibilità che a ricevere denunce e querele sia anche l’agente di polizia giudiziaria; in tal caso sarà sufficiente che la trasmissione della denuncia o della querela sia operata da un UPG

Vedi il testo della Nota informativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.