Questo articolo è stato letto 179 volte

Agenti del Corpo di Polizia Municipale, con profilo di istruttori di vigilanza urbana, chiedono il riconoscimento dell’inquadramento nella figura professionale di Specialista di Vigilanza della Polizia Municipale e Locale, categoria D, in virtù del CCNL 14 settembre 2000 – Corte di Cassazione, 31/3/2015

Vedi il testo della Sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.