Non si ferma all’alt della Polizia, dandosi alla fuga con manovre di guida pericolose. Si configura il reato di resistenza a pubblico ufficiale? Corte di Cassazione, 24/6/2015

Un uomo viene condannato per resistenza a pubblico ufficiale per non essersi fermato all’alt intimatogli dalla Polizia, dandosi poi alla fuga con manovre di guida pericolose per gli agenti pubblici e gli altri utenti della strada.

Si configura il reato di resistenza a pubblico ufficiale, quando l’elemento materiale della violenza risulta integrato dal comportamento del soggetto che, guidando un veicolo in modo oggettivamente pericoloso, non si limita a tentare la fuga, ma pone volontariamente in pericolo l’incolumità personale degli utenti della strada.

Vedi il testo della Sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.