Questo articolo è stato letto 12 volte

Il conducente che impegna un incrocio disciplinato da semaforo, segnalante luce gialla, deve prestare obbligo di diligenza nella condotta di guida che, stante la situazione di affidamento generata dalle indicazioni semaforiche, deve tradursi nella necessaria cautela riconducibile alla ordinaria prudenza ed alle concrete condizioni esistenti nell’incrocio – Corte di Cassazione, 16/7/2015

Vedi il testo della Sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.