DIVIETO DETENZIONE ARMI PER L’AGENTE DI PM
Gli agenti della polizia municipale, ai quali è stata riconosciuta la qualità di agente di pubblica sicurezza, possono portare armi senza licenza in quanto detta autorizzazione consegue all’attribuzione della stessa qualifica di agente di pubblica sicurezza – Consiglio di Stato, 19 febbraio 2016, n. 690

Questa norma è inserita all’interno di un sistema normativo fondato sul principio del divieto, che consente il porto di armi solo in seguito al rilascio di un provvedimento permissivo. Pertanto, gli agenti della polizia municipale, ai quali è stata riconosciuta la qualità di agente di pubblica sicurezza, possono portare armi senza licenza in quanto detta autorizzazione consegue all’attribuzione della stessa qualifica di agente di pubblica sicurezza.
Non occorre quindi un provvedimento formale che autorizzi il porto di armi, perché la valutazione sull’idoneità del soggetto è stata già svolta, al momento del rilascio della qualifica.

Vedi il testo della sentenza

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.