Resistenza a un pubblico ufficiale

GIURISPRUDENZA

Resistenza a un pubblico ufficiale

Corte di Cassazione Penale sez. VI 14/4/2022 n. 14729

La semplice fuga per sottrarsi al controllo di polizia non integra la resistenza.

La manovra di guida accelerata, quindi, non può essere collegata, in assenza di elementi concreti (la Corte di appello si era espressa infatti in termini di sola “verosimiglianza”), all’intento degli imputati di vanificare un inseguimento veicolare degli agenti, con conseguente accettazione del rischio di mettere a repentaglio la loro incolumità o quella di terzi.

 

 

VAI ALL’ARCHIVIO

 

TI CONSIGLIAMO

 I volumi Maggioli Editore per la Polizia Locale

 

main product photoProntuario delle violazioni al Codice della strada e alle leggi sulla circolazione dei veicoli

di  Massimo Ancillotti, Giuseppe Carmagnini

 

ACQUISTA

 

 

 

La manovra di guida accelerata, quindi, non può essere collegata, in assenza di elementi concreti (la Corte di appello si era espressa infatti in termini di sola “verosimiglianza”), all’intento degli imputati di vanificare un inseguimento veicolare degli agenti, con conseguente accettazione del rischio di mettere a repentaglio la loro incolumità o quella di terzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.