Dal decreto legislativo 10 ottobre 2022, n. 150 di riforma del processo penale ritorna la procedibilità a querela dei reati di lesioni gravi e gravissime non aggravate (parte 2)

Si ricostituisce, quindi, il regime di procedibilità a querela per i reati di lesioni gravi e gravissime conseguenti ad incidenti stradali che non risultino aggravate da talune delle fattispecie previste dallo stesso articolo 590-bis c.p.

Peraltro, dalla lettura della modifica consegue che sono solo quelle previste nell’articolo 590-bis c.p. (e non da altre disposizioni) le fattispecie aggravanti tali da determinare il mantenimento del regime di procedibilità d’ufficio.

 

Continua la lettura dell’APPROFONDIMENTO

 

Vedi anche:

Dal decreto legislativo 10 ottobre 2022, n. 150 di riforma del processo penale ritorna la procedibilità a querela dei reati di lesioni gravi e gravissime non aggravate (parte 1) di Massimo Ancillotti

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.