Questo articolo è stato letto 14 volte

Nel caso in cui si verifichi un sinistro stradale, cui siano connessi reati di lesioni colpose o di omicidio colposo, occorre dare la prova che l’imputato sia incorso nella violazione di una regola cautelare (ad esempio, di quella che vieta l’eccesso di velocità) – Corte di Cassazione, 5/6/2015

Vedi il testo della Sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *