Questo articolo è stato letto 5 volte

Il MIT condivide l’interpretazione fornita dall’autore circa l’efficacia della segnaletica non ancora adeguata dopo il termine delle disposizioni transitorie contenute nell’articolo 3 del dPR 151/2012 in materia di tutela dei soggetti con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta o impedita. 

Ovviamente il MIT conferma anche la necessità di provvedere quanto prima e il fatto che comunque l’esito di un eventuale contenzioso che si basi sull’omesso adeguamento della segnaletica non è mai scontato.

Vedi il testo del parere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.