LEGGE 8 aprile 2016, n. 49 (GU n.87 del 14-4-2016)

Anche se impropriamente definita interpretazione autentica, comunque pare ormai confermato che l’effetto è retroattivo (e peraltro ciò risponde a criteri di equità sostanziale) È perciò evidente che questo potrà avere effetti “indesiderati” anche sulle somme già soggette a riscossione coattiva e, si può sostenere, in ogni fase del procedimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.