Sinistro stradale e diritto di precedenza

A nulla è valsa l’opposizione a verbale, in quanto la Suprema Corte ha ritenuto entrambi i conducenti responsabili del sinistro, sulla base del principio per cui il diritto di precedenza non esonera il conducente dall’obbligo di diligenza nell’attraversamento di un incrocio.

Vedi il testo della sentenza

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.