Questo articolo è stato letto 1.800 volte

IL CASO – Veicolo rimosso e non ritirato – procedura

rimozione-e-risarcimento-danni-dovuto-solo-se-provata-la-colpa-o-il-dolo-di-chi-ha-rimosso-il-veicolocassazione-sez-vi-civile-1272011-n-15322.jpg

Veicolo rimosso per divieto di sosta con rimozione e non ritirato dal proprietario dopo la notifica del verbale e dell’invito a ritirare il veicolo. Si chiede l’esatta procedura per l’alienazione e/o acquisizione al patrimonio del comune del veicolo.

>> Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI

One thought on “IL CASO – Veicolo rimosso e non ritirato – procedura

  1. A seguito di rimozione forzata per divieto di sosta, il proprietario non ha più ritirato l’automobile. Il veicolo non marcia per un problema alla batteria, per il resto è integro. Inoltre, risulta gravato da un fermo amministrativo iscritto dall’Agente della Riscossione per debiti fiscali. In questo caso, può il Comune chiedere la radiazione e ottenerla nonostante l’iscrizione di un fermo amministrativo? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *