Questo articolo è stato letto 462 volte

Le novità in tema di legislazione emergenziale COVID 19. Aspetti di interesse per la polizia locale (I e II parte)

 

Le novità in tema di legislazione emergenziale COVID 19. Aspetti di interesse per la polizia locale
1) d.l. 21 settembre 2021, n. 127 convertito con legge 19 novembre 2021, n. 165
2) d.l. 26 novembre 2021, n. 172 in attesa di conversione

 

Vediamo di capire meglio cosa accadrà dal 15 dicembre 2021, senza pretesa di esaustività e con ogni più ampia riserva di correzioni ed integrazione.

1. Contenuto dell’obbligo

Dal 15 dicembre 2021 tutti gli appartenenti alla polizia locale, salve le eccezioni di cui di seguito, devono essere in possesso della certificazione verde COVID 19 c.d. rinforzata che attesta cioè l’avvenuta vaccinazione primaria (1^ e 2^ dose ove prevista) o la somministrazione della c.d. terza dose, ovvero l’avvenuta guarigione (con o senza la successiva dose di vaccino) secondo gli step previsti a seconda dei casi, con esclusione delle certificazioni verdi COVID 19 rilasciate a seguito di tampone antigenico, salivare o molecolare.

A tal fine l’articolo 4-ter, comma 2 del d.l. 44/2021 dispone che la vaccinazione costituisce requisito essenziale per lo svolgimento delle attività lavorative.

Si ricorderà che in fase di prima stesura l’articolo 4-ter in osservazione non conteneva la espressa previsione della polizia locale che, all’epoca, si voleva far rientrare nel comparto sicurezza disciplinato, ma ai soli fini di inquadramento contrattuale, dal d.lgs. 195/1995. Questo riferimento sarebbe stato insufficiente ad assicurare l’inserimento della polizia locale nel comparto sicurezza, destinato, al contrario a disciplinare il trattamento economico delle forze armate e delle altre forze di polizia (vigili del fuoco compresi) di cui alla legge 121/21981, nelle quali, come ampiamente noto, non rientra la polizia locale (o municipale).

 

Continua la lettura dell’APPROFONDIMENTO

 

PER APPROFONDIRE

Decreto Legge 26/11/2021 n. 172 (G.U. 26/11/2021 n. 282)
Misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attivita’ economiche e sociali.
Decreto Legge 21/9/2021 n. 127 (G.U. 21/9/2021 n. 226)
Misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione dell’ambito applicativo della certificazione verde COVID-19 e il rafforzamento del sistema di screening

 

 

 

Non  sei abbonato?

Contattaci per informazioni o password di prova al servizio

oppure

Chiamaci al numero 0541.628200
dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.