La breve sosta dopo un incidente con feriti non esclude la responsabilità per i reati di fuga e omissione di soccorso

Sentenza della Corte di Cassazione (sez. IV Pen.) 6 dicembre 2023, n. 48530

13 Febbraio 2024
Scarica PDF Stampa
Modifica zoom
100%

Circolazione stradale
>
Reato di fuga ed omissione di soccorso

C
orte di Cassazione Penale sez. IV 6/12/2023 n. 48530

La momentanea sosta effettuata dall’autore dell’investimento, secondo consolidata orientamento di legittimità, configura egualmente la condotta della “fuga”.
Il reato di fuga (art. 189, comma 6, cod. strada) è finalizzato a garantire l’identificazione dei soggetti coinvolti nell’investimento e la ricostruzione delle modalità del sinistro; il reato di mancata prestazione di assistenza (comma 7) è finalizzato ad assicurare il necessario soccorso alle persone rimaste ferite. Pertanto, è ravvisabile un concorso materiale tra le due ipotesi criminose.

Ti consigliamo

FORMATO CARTACEO + ILIBRO

Illeciti stradali e contenzioso

Manuale pratico per la gestione dei ricorsi in materia di illeciti stradali davanti al Prefetto e al Giudice di pace, che mette a frutto la pluriennale esperienza “sul campo” dell’Autore, al fine di fornire uno strumento che possa concretamente coadiuvare e semplificare le attività di tutti coloro che, a vario titolo, sono chiamati ad occuparsi del contenzioso in materia di violazioni al codice della strada. L’opera è composta da una prima parte che illustra e analizza sinteticamente i procedimenti del ricorso amministrativo e di quello giurisdizionale e da una seconda parte contenente le memorie per i casi statisticamente più ricorrenti, corredata da un poderoso prontuario per gestire il contenzioso, costituito da ben 222 casi pratici di ricorso con le relative comparse di costituzione e di risposta adattabili alle varie casistiche operative. Tutti i casi svolti, suddivisi in base alla materia trattata, sono riportati, in versione editabile, anche nella sezione online collegata al volume, in modo che possano essere facilmente ricercate le risposte più adatte alle proprie specifiche esigenze, compilando con esse lo schema di comparsa o di controdeduzione con una semplice operazione di “copia e incolla”. Giuseppe Carmagnini Responsabile dell’ufficio contenzioso e supporto giuridico della Polizia Municipale di Prato; autore di numerose pubblicazioni e docente in corsi di aggiornamento e convegni nazionali, è curatore del servizio Internet polizialocale.com.

Giuseppe Carmagnini | Maggioli Editore 2022

FORMATO CARTACEO

Prontuario delle Violazioni al Codice della Strada

Prontuario pratico-operativo corredato di note comportamentali, riferimenti giurisprudenziali, indicazioni tecnico-giuridiche, schemi operativi e tabelle per la rapida individuazione ed applicazione delle sanzioni previste dal Codice della Strada e dalle altre norme in materia di circolazione stradale.Consente di semplificare l’attività dell’operatore di polizia stradale nell’individuazione delle fattispecie di illecito, nell’indicazione del corretto apparato sanzionatorio, nonché di fornire una serie di indicazioni utili alla verbalizzazione della violazione ed alla gestione del conseguente procedimento sanzionatorio.Con App e Sito InternetMassimo AncillottiAvvocato, già Dirigente Polizia Locale Roma Capitale. Giuseppe CarmagniniResponsabile Ufficio Contenzioso e Supporto Giuridico Comune di Prato.

Massimo Ancillotti, Giuseppe Carmagnini | Maggioli Editore 2024